Opel Corsa-e fa il pieno con la luce del sole

download-pdf
download-image
download-all


Volker Simon ha realizzato la sua personale rivoluzione energetica e, da allora, ha alimentato la sua Opel Corsa-e con l'energia generata attraverso il suo tetto. Come da sua stima iniziale.

Un drone ronzante dotato di una telecamera decolla e, una volta raggiunta un'altitudine di dieci metri, cattura ciò su cui Volker Simon ha lavorato intensamente negli ultimi mesi. L'ingegnere non è solo uno dei suoi primi colleghi ad aver ricevuto una Opel Corsa-e come vettura aziendale a condizioni speciali - che ora è parcheggiata di fronte a casa sua - ma ha anche installato pannelli solari sul tetto della sua casa a Nierstein, in modo che potesse fornire alla sua nuova auto elettrica energia auto-generata. "Voglio essere un esempio per i miei figli", dice il padre di due figli, anch’essi entusiasti a proposito della sostenibilità.

Il sistema alimenta la casa e l'auto

Scegliendo di guidare una Opel Corsa-e, Simon non è solo un esempio, ma è parte di una tendenza. Le ultime cifre mostrano che le auto elettriche stanno diventando sempre più popolari. Infatti, a settembre 2020, le auto elettriche rappresentavano l'8% della quota di mercato dei veicoli nuovi in Germania. Un cliente privato di vetture elettriche su tre ha scelto la Opel Corsa, la vettura compatta più venduta in Germania.

L'auto elettrica di Opel ha ravvivato la fiamma della transizione verso le energie rinnovabili. Durante i suoi studi, Simon aveva già studiato come le nuove tecnologie potessero portare al risparmio. Ha pensato di installare un sistema di pannelli solari quando si è trasferito nella sua casa unifamiliare a Nierstein 17 anni fa. All'epoca, tuttavia, i benefici non sembravano valere la spesa. Dopo aver firmato il contratto per una Opel Corsa-e ad un evento speciale per dipendenti, è stato il momento di rifare il calcolo.

Ricerca complessa

È così che l'ingegnere, responsabile degli airbag, dei volanti e delle cinture di sicurezza nell'area della Qualità dei Fornitori di Opel, ha iniziato la ricerca, che si è rivelata più complessa di quanto avesse immaginato. Questo lo ha portato alla società con sede a Osnabruck, E3DC', specializzata nello stoccaggio di energia elettrica. Il sistema di pannelli solari è stato installato prima del lockdown per il Covid-19. La strada non era facile, ma qualcuno doveva aprire la strada, spiega Volker Simon. "E l'investimento ne è valsa la pena. In tutti i sensi."

Il componente centrale del sistema è una Wallbox intelligente che Volker Simon controlla tramite un'app collegata alla rete elettrica della casa. Come proprietario di casa, questo gli dà la libertà di regolare tutto da sé: da quanta energia solare generata dal tetto fornire direttamente alla vettura elettrica, a quanta destinarne all'accumulo di energia in cantina, e se e quanta energia prendere dalla rete delle prese domestiche. Il tutto tramite un tablet. Questo può anche essere regolato automaticamente.

Svantaggi percepiti trasformati in benefici

Uno svantaggio percepito si è rivelato essere un vantaggio: il tetto della casa non ha lato rivolto a sud. "Ho sempre pensato che sarebbe stato un problema." Tuttavia, in realtà, si è rivelato più efficace per installare i pannelli solari sui lati est e ovest del tetto: "In questo modo, l'energia solare è disponibile più a lungo la mattina e la sera."

Non importa che il sistema di pannelli solari non possa sfruttare il pieno potenziale del sole a mezzogiorno, perché i pannelli solitamente sono limitati in termini di quanto possono generare.

I risultati della sua rivoluzione energetica personale? "Sono assolutamente sbalordito", spiega il pioniere dell'energia. Negli ultimi mesi è stato in grado di alimentare la sua casa e la sua auto utilizzando solo energia auto-generata, senza utilizzare un singolo chilowatt dalla rete pubblica. Naturalmente, a causa del Covid-19, Simon sta lavorando da casa, il che significa che usa la sua Opel Corsa-e molto meno di quanto farebbe normalmente. Tuttavia, anche includendo i circa 50 chilometri supplementari che avrebbe normalmente percorso viaggiando tra Nierstein e Rüsselsheim, l'investimento si sarebbe ripagato da solo entro otto anni. "Questo di solito richiede sistemi di pannelli solari che alimentano solo la casa 20 anni."

Enorme potenziale

Il potenziale di risparmio è quindi enorme e Simon trova un peccato che così pochi lo sappiano. Per coloro che non hanno il capitale, ci sono opzioni di finanziamento tramite il “Kreditanstalt für Wiederaufbau” (KfW), per esempio. Ci sono anche aziende che pagano per installare sistemi di pannelli solari su altri tetti e fare accordi con condizioni speciali di utilizzo con i proprietari di casa: "molte persone semplicemente non lo sanno."

Ecco perché Volker Simon ha diffuso la notizia su diversi forum di Internet nel tentativo di formare persone entusiaste di generare elettricità attraverso i loro tetti. Questo ha contribuito a confermare la sua esperienza: "Una volta che cominci, ti appassioni."

Il sistema di pannelli solari non è l'unica cosa intrigante

E la Opel Corsa-e? È la prima auto elettrica della famiglia Simon. Abituarsi a come si guida e, in particolare, imparare a guidare prevalentemente con un pedale non richiede molto - "ed è davvero affascinante", dice il proprietario di casa. Per lui è altrettanto importante delle altre caratteristiche di Opel Corsa-e.

"Ci eravamo già affezionati all'adaptive cruise control, al volante riscaldato e ai fari a matrice di Led della nostra Opel Insignia Sports Tourer. È bello non dover scendere a compromessi con la Opel Corsa-e, nonostante faccia parte di un segmento di vetture più piccole."

Dettagli tecnici

Circa 9.000 kWh sono stati prodotti da 30 moduli solari in un anno, di cui la famiglia Simon utilizza quasi 4.000 kWh.

Durante l'inverno, il sistema genera meno energia del necessario, il che significa che il tasso di autosufficienza, che attualmente si trova al 96 per cento, diminuirà.

L'accumulo di energia nella cantina della casa può contenere fino a 13 kWh, che possono essere utilizzati per coprire il consumo notturno di 5 kWh.

Il consumo energetico della Opel Corsa-e, che è di 17 kWh per 100 chilometri (secondo il ciclo WLTP), è coperto dal sistema a pannelli solari.

 

Guarda Opel Post

 

Scroll