Il nuovo Opel Combo votato International Van of the Year 2019

download-pdf
download-image
download-all
Mer, 19/09/2018 - 14:30


  • Il Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali: Michael Lohscheller, CEO di Opel, riceve l’ambito premio
  • La giuria del premio IVOTY: giornalisti internazionali provenienti da 25 paesi europei
  • I vincitori precedenti di Opel: Astra Van nel 1999 e Vivaro nel 2002

 

Rüsselsheim.  Il nuovo Opel Combo Cargo è International Van of the Year 2019 (IVOTY), il titolo più ambito nel settore dei veicoli commerciali leggeri. La giuria composta da 25 giornalisti specializzati provenienti da 25 paesi europei ha assegnato al nuovo Opel Combo ben 127 punti, classificandolo così al primo posto davanti a Mercedes Sprinter, secondo con grande distacco (92 punti). Sono risultati decisivi l’elevato piacere di guida, gli innovativi sistemi di assistenza alla guida e il basso costo di proprietà del nuovo Opel Combo che ha riportato a Rüsselsheim questo premio prestigioso, per la terza volta, dalla sua introduzione nel 1992. Opel è stata premiata precedentemente con il International Van of the Year award con Astra Van nel 1999 e con Vivaro in 2002. Il nuovo Opel Combo è stato sviluppato da Groupe PSA e ottimizzato secondo le necessità dei vari marchi. La premiazione si è svolta al Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali di Hannover. Michael Lohscheller, CEO di Opel, ha ritirato il premio dalle mani del presidente di IVOTY, Jarlath Sweeney.

“Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento”, ha dichiarato Michael Lohscheller. “La vittoria dimostra che Opel ha grandi possibilità all’interno di Groupe PSA. Con Combo adesso attacchiamo il segmento van C, dove fino a oggi non abbiamo avuto un ruolo significativo. Opel ha un grande potenziale di crescita nel settore dei veicoli commerciali. Siamo quindi molto felici di aver ricevuto la responsabilità di sviluppare a Rüsselsheim la nuova piattaforma per i veicoli commerciali di tutto il Groupe PSA”.

La giuria del premio IVOTY si è dimostrata entusiasta delle qualità di Opel Combo: “Ingegneri e progettisti sono riusciti per la prima volta nella storia dei veicoli commerciali a creare un van multi-brand, dove ogni marchio conserva i propri valori e la propria personalità senza dover scendere ad alcun compromesso. I modelli PSA ridefiniscono il segmento dei moderni van compatti, con un design brillante, finiture allo stesso livello delle auto compatte e una sensazione di comfort unica”.

La giuria ha lodato anche i numerosi sistemi di assistenza alla guida di Opel Combo, come l’indicatore di sovrappeso con sensori e l’eccellente visibilità: la seconda telecamera nello specchietto retrovisore esterno lato passeggero, per esempio, riduce l’angolo cieco su questo lato del veicolo. Combo Van ha ricevuto molti apprezzamenti anche per il nuovo sistema di protezione della fiancata Flank Guard, anch’esso basato su sensori. La giuria dei giornalisti ha concluso: “I van PSA convincono per tanti motivi. Si caratterizzano per la presenza di vere innovazioni, sono moderni e comodi e sono dotati di tantissime tecnologie di sicurezza avanzate. Nell’uso, si distinguono per piacere di guida e comportamento dinamico, ma non rinunciano alla praticità. Offrono ai professionisti un’ampia scelta di versioni e motori. Si tratta chiaramente di un nuovo punto di riferimento nel mondo dei van”.

Estremamente efficiente da ogni punto di vista

Il nuovo Opel Combo Cargo viene presentato in anteprima mondiale al Salone Internazionale dei Veicoli Commerciali (IAA) di Hannover (stand C 64, padiglione 13). Il nuovo Combo Cargo è stato sviluppato con l’ambizione di offrire ai professionisti la massima efficienza e il costo di proprietà minore del segmento grazie a una nuovissima architettura, a soluzioni ingegnose e a tecnologie di assistenza alla guida uniche: il risultato è un van estremamente efficiente.

Opel Combo è disponibile fin da subito in un’ampia gamma di versioni tra qui quella standard lunga 4,40 metri, la versione XL da 4,75 metri e la spaziosa versione doppia cabina cinque posti con due portiere scorrevoli di serie. Il nuovo furgone compatto Opel si distingue dalla maggior parte dei concorrenti per il volume di carico fino a 4,4 mm, la portata fino a 1.000 kg e un piano di carico lungo fino a 3.440 mm, perfetto per trasportare oggetti o materiale da lavoro. Il vano di carico è stato progettato con grande intelligenza e la distanza tra i passaruota è sufficientemente ampia da permettere di caricare due Euro pallet, anche nella versione a passo corto. È possibile trasportare inclinati oggetti estremamente lunghi come le assi di legno grazie al portellone sul tetto a richiesta.

Scroll