Cartelle Stampa: Pronta al decollo: nuova Opel Corsa GSi

download-pdf
download-image
download-all
Mar, 04/09/2018 - 12:00


Opel Insignia GSi Grand Sport and GSi Sports Tourer: Cartelle Stampa: Una sportiva per veri intenditori: Insignia GSi

Nuova Opel Corsa GSi: storia: Cartelle Stampa: Fantastiche sportive per tutti

 

  • Potente: il turbo garantisce livelli eccezionali di accelerazione e trazione
  • Agile: il telaio OPC e i freni messi a punto sul “Nordschleife” del Nürburgring
  • Senza compromessi: design dinamico con linee nette e chiare
  • La sensazione di una granturismo: sedili Recaro e volante sportivo, elementi in carbon look
  • Una lunga tradizione: la prima Opel Corsa GSi da 100 CV debuttò nel 1988

 

Rüsselsheim.  L’attesissima nuova Opel Corsa GSi arriva sul mercato. Dopo Insignia, Corsa è il secondo modello GSi della gamma Opel. La vettura si distingue per il telaio OPC estremamente preciso, che assicura maneggevolezza eccezionale e spazi di frenata ridotti. Corsa GSi monta il brillante motore turbo 1.4 litri da 110 kW/150 CV con 220 Nm di coppia (consumi di carburante[1] in l/100 km: ciclo urbano 8,0-7,7, ciclo extraurbano 5,5-5,1, ciclo misto 6,4-6,0, emissioni di CO2 nel ciclo misto 147-138 g/km). La potente unità quattro cilindri si distingue per la speciale taratura realizzata appositamente per la GSi che ne aumenta la reattività. Abbinato a un cambio a sei velocità con rapporti particolarmente corti, il propulsore produce uno spunto eccellente in seconda e terza marcia e raggiunge la coppia massima tra i 3.000 e i 4.500 giri.

La “supercompatta” di Rüsselsheim è quindi velocissima ai blocchi di partenza (la vettura accelera da 0 a 100 km/h in soli 8,9 secondi) e si distingue per la grande elasticità: impiega solo 9,9 secondi per passare da 80 a 120 km/h in quinta marcia. La velocità massima è di 207 km/h. Corsa GSi è ora ordinabile per 19.400 euro (prezzo chiavi in mano in Italia IPT esclusa).

Il telaio OPC e i freni a disco con le pinze rosse sono stati messi a punto sul leggendario “Nordschleife” del Nürburgring da Volker Strycek, Director Performance Cars and Motorsport di Opel. Agilità e spazi di frenata ridotti sono garantiti, specialmente se la vettura monta i cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici sportivi 215/40 ZR18, disponibili a richiesta.

Sportiva, estrema, Corsa GSi: il look di un’auto da corsa

Le eccellenti prestazioni della nuova Corsa GSi sono sottolineate dall’aspetto sportivo della carrozzeria, caratterizzata da grandi prese d’aria, cofano scolpito, un evidente spoiler posteriore e modanature laterali eseguite con grande precisione. Nella parte anteriore di Opel GSi spiccano il paraurti con la grande griglia a nido d’ape e il logo centrale Opel sostenuto dalle due alette, oltre ai coprispecchietti retrovisori esterni in carbon look. I grandi elementi stilistici con le cornici cromate sono collegati visivamente da elementi trasversali neri che attraversano orizzontalmente l’anteriore, mentre la piega trasversale nera sul cofano rafforza l’impressione di sportività. La vivacità del design caratterizza anche il posteriore. L’evidente spoiler sul bordo del tetto aumenta la deportanza, lo scarico cromato sportivo è inserito nel grintoso diffusore posteriore in colore carrozzeria.

Anche l’abitacolo di Corsa GSi è improntato alla pura sportività, in particolare quando il volante sportivo, il pomello del cambio rivestito di pelle e la pedaliera in alluminio si accompagnano al sedile performance Recaro, disponibile a richiesta.

Sportività alla portata di tutti: la tradizione dei modelli Opel GSi

Le Opel sportive con la sigla GSi vantano una lunga tradizione. Le prime a dare una scarica di pura adrenalina furono nel 1984 la Manta GSi e la Kadett GSi (con motori 1.8 litri da 115 CV). Quattro anni dopo il motore 2.0 litri DOHC 16 valvole montato sulla Kadett 2.0 GSi 16V generava ben 150 CV. Lo stesso motore fu montato anche sulla prima Astra.

Corsa GSi nasce nel 1988 con la Corsa A da 100 CV (adesso un’auto classica molto ricercata). Poi arrivarono la Corsa B GSi 16V da 109 CV, caratterizzata da una potente coppia ai bassi regimi, la Corsa C GSi da 125 CV che raggiungeva una velocità massima di 202 km/h e, dal 2007, la Corsa D GSi, per la prima volta con motore turbo 1600 cc da 150 CV. Nell’agosto del 2012 Opel e Corsa si presero una pausa dalla versione GSi, durata fino al 2017. Al Salone Internazionale dell’automobile di Francoforte (IAA), la Opel Insignia GSi fu presentata in anteprima mondiale, festeggiando così il ritorno del marchio GSi. A un anno di distanza, torna anche la Corsa GSi.

 

 

[1] I dati WLTP sono convertiti in valori NEDC a fini comparativi.

Scroll