Opel Corsa-e pronta per la nuova Mobilità presentata a Milano Sostenibile

download-pdf
download-image
download-all
Mer, 16/10/2019 - 15:30


  • Opel sostiene con i fatti la nuova Mobilità Sostenibile presentata oggi a Milano
  • Rendere accessibili le innovazioni fa parte della storia di Opel
  • Nel 1971 Opel Elektro GT anticipava la mobilità elettrica, oggi concretizzata da Opel Corsa-e
  • L'osservatorio Milano Sostenibile certifica l'attenzione dei cittadini, nei confronti dell'evoluzione che riguarda la mobilità privata

 

Milano. LifeGate questa mattina ha divulgato i dati relativi a Milano Sostenibile – 3° Osservatorio sullo stile di vita dei cittadini, la ricerca condotta annualmente in collaborazione con Eumetra MR, sulla percezione e l’atteggiamento dei milanesi rispetto al tema della sostenibilità, alla presenza del Sindaco di Milano Beppe Sala, di Enea Roveda, amministratore delegato del gruppo LifeGate, e di Daniele Manca, vice direttore del Corriere della Sera.

Stefano Virgilio, Responsabile Comunicazione Opel Italia, nel suo intervento del 16 ottobre alla presentazione dei risultati, sottolinea come Opel non poteva mancare a un’occasione del genere perché da 120 anni rende accessibili, in modelli a larga diffusione, le sofisticate tecnologie che renderanno sempre più sostenibile la mobilità individuale.

Un’attitudine con cui il Marchio tedesco, da sempre molto apprezzato nel nostro Paese, nel tempo ha raggiunto importanti traguardi commerciali, anticipando il gusto e le esigenze del grande pubblico.

Lo studio di soluzioni di mobilità elettrica era già avviato nel 1968 e nel 1971, anni in cui, grazie alla concept Elektro GT, Georg von Opel, nipote del fondatore, stabilì sei nuovi record per vetture elettriche. Oggi Opel raggiunge nuovi traguardi con un’intera gamma di vetture e veicoli commerciali elettrificati pronti per il mercato, accessibili a un vasto pubblico e con caratteristiche tecniche entusiasmanti. L’intera gamma prodotti Opel sarà elettrificata entro il 2024, mettendo a disposizione, a fianco di motori a combustione modernissimi e dalle ridottissime emissioni, versioni completamente elettriche oppure ibride plug-in.

Il modello più importante per il marchio del fulmine, giunto alla sesta generazione, guadagna un nuovo sistema di propulsione che guarda al futuro e aggiunge una “e” al nome.

Opel Corsa-e propone la notevole potenza massima di 136 CV e una coppia istantanea di 260 Nm che permettono di passare da 0 a 100 km/h in soli 8,1 secondi, un risultato degno delle originali ambizioni sportive di Opel Elektro GT.

Ma Opel vuole oggi dimostrare continuità con il concetto di accessibilità, riversando le ultime tecnologie in un listino che in questo momento si avvantaggia degli incentivi statali e regionali, cui il Marchio tedesco aggiunge un proprio contributo. La somma di tutte le facilitazioni in campo, fino ad esaurimento degli incentivi governativi e regionali, consente un prezzo di acquisto per Opel Corsa-e che può potenzialmente raggiungere 10.800 euro.

Opel Corsa-e viene anche proposta con formule alternative, grazie al noleggio lungo termine di Free2Move Lease, con un canone a partire da 279 euro al mese in caso di prenotazione sul sito opel.it, in cui sono inclusi 15.000 km/anno e tutti i servizi legati alla mobilità, dall'assicurazione alla manutenzione.

L'impegno di Opel non finisce qui, proseguendo con l'affiancamento della tecnologia elettrica alle proprie vetture con motore termico, come dimostra l'ibrida plug-in Opel Grandland X Hybrid 4. La sua trazione comprende un motore termico da 200 CV, abbinato a due motori elettrici da 109 CV, uno sull’asse anteriore e l’altro sul posteriore, con il risultato di una trazione integrale on demand.

La batteria è ricaricabile da una normale presa elettrica e permette al Suv Opel di percorrere 59 chilometri in modalità zero emissioni, con il sistema frenante che nel contempo recupera l'energia prodotta in fase di decelerazione.

Oltre a Grandland X Hybrid 4 e Corsa-e, Opel ha già annunciato che durante il 2020 lancerà una versione elettrica del furgone Vivaro così come il successore di Mokka avrà una versione elettrica. Nel 2021 saranno lanciati sul mercato una versione elettrica di Opel Zafira e di Combo Life.

Opel fa sul serio anche nella creazione dell’infrastruttura nella propria città natale nei pressi di Francoforte, Rüsselsheim, che raggiungerà la più alta concentrazione di stazioni di ricarica nell'Unione Europea.

Si tratta di 1.300 punti di ricarica, che si completeranno nel corso del prossimo anno, con l'obiettivo di servire 72 abitanti per ogni punto di ricarica pubblico. La sola Opel ne installerà 350 sul proprio sito, collaborando con l'università RheinMain per far diventare Rüsselsheim un laboratorio urbano per la mobilità elettrica senza uguali. I dati relativi al comportamento di ricarica permettono ai ricercatori di prevedere la domanda futura di elettricità, favorendo nel contempo l'uso delle energie rinnovabili, grazie a specifici sistemi per lo stoccaggio dell'energia.

Lo storico impegno di Opel, i suoi modelli di ultima generazione e la responsabilità nello sviluppare un futuro all'insegna della sostenibilità ambientale, rendono il Marchio del fulmine il partner ideale dei cittadini milanesi, così attenti alla sostenibilità, e delle istituzioni regionali, concentrate nel rendere reale il futuro della mobilità elettrica.

 

Scroll