Jürgen Klopp, testimonial di Opel, è Allenatore dell’anno 2019

download-pdf
download-image
download-all
Gio, 26/09/2019 - 10:00


  • L’allenatore del Liverpool è stato nominato Allenatore dell’anno 2019 FIFA a Milano
  • Il brand ambassador Opel vince anche il premio dei media “Goldene Henne 2019”

 

Rüsselsheim. Il 2019 è un anno storico per Jürgen Klopp. Dopo aver conquistato la Champions League con il Liverpool, ha ricevuto il premio FIFA “THE BEST” come Allenatore dell’anno 2019 a Milano. Venerdì scorso a Lipsia al tecnico del Liverpool era già stato assegnato il “Goldene Henne” – il più importante premio conferito dal pubblico e dai media in Germania – nella categoria Sport.

Facciamo a Jürgen Klopp i nostri migliori complimenti per questi fantastici premi. Il marchio Opel è tedesco, entusiasmante e accessibile – esattamente i tre aggettivi che possono descrivere il segreto del suo successo. Jürgen Klopp e Opel, una squadra vincente”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO di Opel.

Il premio Allenatore dell’anno 2019 è un riconoscimento davvero speciale, il cui valore va ben oltre il successo sportivo. Oltre a essere un allenatore vincente, Jürgen Klopp è anche una persona carismatica e cordiale che affascina le persone (e non solo gli sportivi) di tutto il mondo.

Il “Goldene Henne” è il principale premio tedesco assegnato dal pubblico e dai media ed è giunto alla 25° edizione. La giuria organizzata dalla rivista SuperIllu e dalle emittenti RBB e MDR seleziona i candidati per le varie categorie tenendo conto dei risultati ottenuti negli ultimi 12 mesi, come la vittoria in Champions League del Liverpool guidato da Jürgen Klopp.

Il Liverpool è solo la terza squadra allenata da Klopp, che in precedenza ha lavorato per sette anni con due squadre partner di Opel, ovvero il 1. FSV Mainz 05 e il Borussia Dortmund. Nel 2004 ha portato per la prima volta il Mainz 05 nella Bundesliga, la massima divisione tedesca, e con il BVB è diventato campione di Germania nel 2011, ripetendosi poi nel 2012. Nel 2013 ha partecipato alla leggendaria finale ‘tedesca’ di Champions League disputatasi a Wembley tra il Dortmund e il Bayern di Monaco. Il Borussia ha perso, come il Liverpool nell’emozionante finale del 2018 contro il Real Madrid. Ma si dice che “la terza volta è quella buona” e al terzo tentativo Klopp ha raggiunto l’apice della carriera con la squadra inglese, conquistando il titolo della principale competizione europea.

Per Opel un allenatore di successo come Klopp è il vincente per eccellenza. Il tecnico tedesco è un testimonial motivato e impegnato ed è strettamente legato alla rinascita della Casa di Rüsselsheim. Negli ultimi sette anni ha interpretato ruoli da protagonista in più di 20 spot televisivi di Opel e ha plasmato la nuova immagine pubblica del marchio grazie ai suoi modi credibili e carismatici.
 

Scroll