A casa di Opel: il “Klassik Tour Kronberg” a Rüsselsheim

download-pdf
download-image
download-all
Gio, 19/09/2019 - 10:45


  • Il rally delle auto d’epoca fa una sosta alla Adam Opel Haus
  • Il tour del Taunus: 105 vetture d’epoca ammirate e applaudite dagli spettatori
  • Giocare in casa: Opel partecipa con il CEO Lohscheller, l’attore e regista Buck e la stella della TV Hain

 

Rüsselsheim. A Detlev Buck e Jeanette Hain è venuta la pelle d’oca quando, giunti davanti alla Adam Opel Haus, si sono trovati di fronte a centinaia di festanti appassionati Opel. Il regista Buck (“Asphaltgorillas”) e l’attrice Jeanette Hain (“Die Cellistin”) sono entrati a Rüsselsheim alla guida di un’Ascona A e di una Manta A accompagnati dagli applausi degli spettatori. La sede Opel era la sosta intermedia del “Klassik Tour Kronberg” che si è svolto dal 29 al 31 agosto, con ben 105 auto d’epoca sulle strade dei monti del Taunus.

Durante la giornata finale Opel ha aperto la propria sede ai dipendenti, agli spettatori e a tutti i partecipanti del rally, offrendo il pranzo e delle bibite. Gli iscritti al Klassik Tour Kronberg hanno parcheggiato i loro preziosi modelli davanti alla Adam Opel Haus. All’interno dell’edificio il Costruttore ha presentato una delle sue concept più famose, la Opel CD, che quest’anno festeggia il cinquantenario. Tra i concorrenti vi erano anche Michael Lohscheller, CEO di Opel, al volante di una Opel Diplomat B del 1975 e Harald Hamprecht, Vice President Communications (sulla sua Opel GT del 1972). I due piloti si sono uniti ai team di Opel Classic e si sono mescolati al pubblico per parlare di automobili, tra l’altro anche della nuova Opel Corsa, che ha fatto capolino alla manifestazione.

Michael Lohscheller, CEO di Opel, ha dichiarato: “L’entusiasmo per il nostro marchio era palpabile. I nostri modelli emozionano, che si tratti dei classici del passato, dei modelli del presente come l’ammiraglia Insignia o della nuova Corsa. A un rally per le auto d’epoca come il Klassik Tour Kronberg, l’interazione con i clienti è particolarmente intensa e assai preziosa”.

Gli appassionati di Opel possono vedere da vicino i prossimi modelli della Casa al Salone dell’Automobile di Francoforte, che si svolge dal 12 al 22 settembre. Nel padiglione 11.0, all’ombra della Messeturm, Opel mostra delle vere anteprime mondiali con la nuova generazione di Corsa, la nuova Astra e la prima vettura ibrida plug-in del marchio, Grandland X. Ci sarà anche la versione elettrica a batteria di Corsa, che avrà addirittura una versione da competizione, la Opel Corsa-e Rally.

 

Scroll