Alluvioni in Germania: Opel garantisce la mobilità alle vittime delle inondazioni

download-pdf
download-image
download-all


La Casa automobilistica mette dei veicoli a disposizione delle persone colpite, senza necessità di procedure burocratiche

Rüsselsheim.  Nelle regioni occidentali della Germania, tantissime persone hanno perso tutto a causa delle catastrofiche alluvioni degli ultimi giorni. Opel offre il proprio aiuto, in modo rapido e senza lungaggini burocratiche, con una campagna a favore della mobilità “Un veicolo sostitutivo a titolo gratuito per le vittime dei danni delle alluvioni”. Chi ha un veicolo non più utilizzabile a causa delle inondazioni può prendere in prestito fin da subito e per un periodo di tre settimane un’automobile a titolo gratuito presso un concessionario Opel.

“Le immagini delle zone colpite ci hanno commosso tutti. Desideriamo che le persone colpite abbiano almeno un piccolo pensiero in meno e possano continuare a spostarsi, nel caso in cui il loro veicolo sia stato distrutto dall’acqua e non sia più utilizzabile. Avranno comunque bisogno di un’automobile per continuare a recarsi al lavoro o per sbrigare le faccende quotidiane. Le vittime delle inondazioni possono recarsi presso il concessionario Opel più vicino e ricevere un veicolo sostitutivo a titolo gratuito per le prossime settimane”, ha dichiarato Andreas Marx, responsabile di Opel Germania.

La procedura è semplicissima: le persone colpite possono mettersi in contatto con il numero verde del Servizio Informazioni Opel (02152 915 274; dalle 8.00 alle 17.00) o recarsi presso uno dei concessionari Opel nelle regioni colpite. Il concessionario Opel si preoccuperà di predisporre una vettura sostitutiva. Sarà sufficiente una dichiarazione rilasciata dai servizi di soccorso locali, come per esempio la Protezione Civile tedesca (THW), la Polizia, i Vigili del fuoco o direttamente dal Comune, nella quale si afferma che il veicolo di proprietà è inutilizzabile a causa dell’alluvione.

Già in passato, in occasione di altre inondazioni, Opel ha potuto dare un sostegno a migliaia di famiglie con campagne simili. Anche questa volta il costruttore aiuterà le vittime rapidamente e in modo diretto, rendendo loro un po’ più facile affrontare le prossime settimane.

 

Scroll