Video Grandland X Hybrid 4: il dinamismo e l’eleganza del primo SUV ibrido di Opel | Media OPEL Italie

Video Grandland X Hybrid 4: il dinamismo e l’eleganza del primo SUV ibrido di Opel

download-pdf
download-image
download-all
Lun, 13/07/2020 - 15:00


Opel Grandland X Hybrid 4 è il primo veicolo ibrido plug-in a trazione integrale del marchio tedesco e riunisce in sé innumerevoli e fondamentali caratteristiche che lo pongono indiscutibilmente al vertice della famiglia dei SUV Opel.

Da un punto di vista strettamente tecnico, Opel Grandland X Hybrid 4 è dotato di un’unità termica e di due motori elettrici che insieme assicurano una ragguardevole potenza di sistema pari a 300 cv.

Più nello specifico, l’unità elettrica è composta da due motori, uno anteriore e uno posteriore.

Il motore elettrico anteriore trasferisce la potenza alle ruote anteriori attraverso la trasmissione automatica elettrica a otto rapporti, mentre il secondo motore elettrico e il differenziale sono integrati nell’asse posteriore. Questa seconda unità rende Opel Grandland X Hybrid 4 a trazione integrale, con la garanzia di essere sempre in grado di affrontare con la trazione ottimale ogni tipo di fondo e di terreno. Soprattutto fuori città. Non necessariamente in off-road ma anche su percorsi resi comunque più impegnativi dalla conformazione della strada.

In questo modo le escursioni fuori porta non sono mai un problema, ma diventano anzi una piacevole occasione per apprezzare la guida di questo SUV, elegante e dinamico sia nel design e nelle proporzioni esterne che nell’abitacolo, confortevole, spazioso e ottimamente rifinito.

Trattandosi di un veicolo plug-in, quindi ricaricabile “con la spina”, Opel Grandland X offre un indiscutibile doppio vantaggio. 

Da una parte, la possibilità di abbattere le emissioni, i consumi e di conseguenza i costi, attraverso l’opportunità di sfruttare la modalità totalmente elettrica o quella ibrida e dall’altra di poter contare in ogni caso sulla tranquillità dell’ampia autonomia di percorrenza garantita dal motore termico.

Ma vediamo più nel dettaglio come funziona il sistema ibrido plug-in di Opel Grandland X Hybrid 4, nelle sue quattro diverse possibilità.

In modalità elettrica, viene utilizzata naturalmente solo la carica della batteria. In questo caso la trazione è assicurata dai motori elettrici e l’autonomia è di 59 km secondo il ciclo di prova WLTP; si tratta di una capacità di percorrenza al di sopra del fabbisogno medio quotidiano dell’80% degli automobilisti, che permetterà di usare quotidianamente la Grandland X in puro elettrico, senza recarsi dal distributore di carburante.

La modalità ibrida consente di ottimizzare il consumo di carburante del veicolo, alternando nel migliore dei modi il funzionamento del motore termico e dei motori elettrici.

La trazione integrale porta naturalmente la trazione su tutte e quattro le ruote mentre la modalità Sport unisce la potenza del motore termico con quella dei motori elettrici, per una potenza di sistema pari a 300 cv.

Oltre a tutto ciò non vanno dimenticate la funzione e-Save, che permette di conservare l’energia accumulata nella batteria per poter essere poi utilizzata nelle zone dove l’accesso è limitato ai veicoli elettrici, e la frenata rigenerativa in grado di catturare l’energia cinetica prodotta nella fase di decelerazione, per trasformarla poi in energia elettrica. 

L’enorme vantaggio dei sistemi di Opel Grandland X è dato in primis dalla facilità d’utilizzo, dal rispetto per l’ambiente e certamente, non da ultimo, dal contenimento dei consumi, che in questo caso raggiungono un eccellente risultato pari a 1,4 litri per 100 km nel ciclo misto, secondo il ciclo WLTP corrispondenti a emissioni di 37 g/100km.

Emissioni così ridotte permettono a Opel Grandland X Hybrid di accedere agli incentivi statali per vetture a basso impatto ambientale.

Per scaricare il video, clicca qui.

 

Scroll