Un ospite d’eccezione ai nastri di partenza: Timo Scheider al via della ADAC Opel e-Rally Cup | Media OPEL Italie

Un ospite d’eccezione ai nastri di partenza: Timo Scheider al via della ADAC Opel e-Rally Cup

download-pdf
download-image
download-all


  • Ex pilota ufficiale Opel nel junior team di F3 e sulla Opel Astra nel DTM
  • Il pilota del Campionato Mondiale di rallycross sarà ospite all’ADAC Rally Stemweder Berg
  • Star della TV: il canale SAT.1 prevede di dedicare un servizio al debutto della ADAC Opel e-Rally Cup

 

Rüsselsheim.  Nella griglia di partenza della prima gara ADAC Opel e-Rally Cup sarà presente anche una vera e propria celebrity. Timo Scheider, campione DTM nel 2008 e 2009 e secondo nel campionato FIA GT1 nel 2005, parteciperà all’ADAC Rally Stemweder Berg che si disputerà l’11/12 giugno. Al volante della Opel Corsa-e Rally, il 42enne pilota che correrà nuovamente nella prossima stagione del Campionato Mondiale FIA di rallycross, sarà accompagnato dal copilota Tobias Braun (26).

“Non vedo l’ora di prendere parte al mio primo rally”, ha dichiarato Timo Scheider. “Non perché presuma di poter fare meglio degli specialisti in gara, sicuramente non sarà così. Ma perché ho sempre voluto partecipare a un vero rally, che per me rappresenta il massimo della guida. Inoltre ritengo sia entusiasmante essere presente al debutto del primo campionato monomarca rally elettrico mondiale”.

Timo Scheider e Opel vantano una lunghissima collaborazione. Nel 1997, l’allora 18enne divenne un pilota ufficiale Opel del Benetton Junior Team nel Campionato tedesco di Formula 3 e giunse secondo al primo tentativo. In occasione della “rinascita” del DTM (German Touring Car Masters – Campionato Turismo Tedesco) nel 2000, Scheider entrò nel ristretto gruppo dei piloti ufficiali Opel e fece parte del terzetto che giunse al primo posto nella classifica generale della 24 Ore del Nürburgring del 2003 a bordo di una Opel Astra V8 Coupé.

“Ho iniziato la mia carriera professionale nel motorsport con Opel. Da allora un profondo legame mi lega a questo marchio”, ha ribadito Scheider. “Da un certo punto di vista, partecipare come ospite alla ADAC Opel e-Rally Cup chiude il cerchio”.

“Timo fa parte della famiglia Opel e questo non cambia anche dopo tanti anni”, ha dichiarato Jörg Schrott, Direttore Opel Motorsport. “Averlo come ospite alla griglia di partenza della prima prova della ADAC Opel e-Rally Cup mi rende personalmente molto felice e costituisce un ulteriore incentivo per il resto del campo di gara. Competere contro un due volte campione del DTM è una grandissima sfida per gli altri piloti, i quali faranno tutto il possibile per battere un grande campione, non c’è dubbio. Timo sa molto bene che i rally e le gare su pista sono totalmente diversi. Non vediamo l’ora di vedere come se la caverà al suo primo tentativo”.

SAT.1, il canale televisivo tedesco con cui Scheider collabora come esperto durante le trasmissioni del DTM, ha in programma un servizio sul debutto di Timo nel mondo del rally. Data e ora della trasmissione non sono state ancora definite.

 

Scroll