L’ammiraglia superveloce: Opel Insignia GSi debutta al Salone dell’Automobile di Bruxelles | Media OPEL Italie

L’ammiraglia superveloce: Opel Insignia GSi debutta al Salone dell’Automobile di Bruxelles

download-pdf
download-image
download-all
Lun, 13/01/2020 - 11:00


Video

  • Opel Insignia GSi con nuovi motori e trazione integrale Twinster
  • Le nuove Insignia Grand Sport e Sports Tourer ordinabili da febbraio in Italia
  • Motori di nuova generazione con consumi ridotti fino al 18%
  • Disattivazione dei cilindri, sospensioni FlexRide e aero-shutter integrale
  • Nuovi fari IntelliLux LED® Pixel e sistemi di assistenza alla guida di vertice

 

Rüsselsheim.  La nuova Opel Insignia viene presentata in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Bruxelles (dal 9 al 19 gennaio) e sarà ordinabile in Italia dalla fine di febbraio. Per la prima volta, accanto alla versione berlina Grand Sport e alla station wagon Sports Tourer, al Salone di Bruxelles sarà possibile ammirare il design ancora più estremo della versione sportiva GSi: le aperture anteriori verticali a forma di denti a sciabola e la dinamica modanatura del paraurti anteriore sono inconfondibili. Con il nuovo turbo benzina 2.0 litri da 169 kW (230 CV) e il nuovo cambio automatico a nove rapporti, l’atletica Insignia GSi affronta a tutta velocità il nuovo anno con il servofreno elettroidraulico, le sospensioni meccatroniche FlexRide e la trazione integrale Twinster con torque vectoring (consumo di carburante della berlina nel ciclo NEDC1: ciclo urbano 8,9 l/100 km, ciclo extraurbano 5,8 l/100 km, ciclo misto 6,9 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 161 g/km, consumo di carburante nel ciclo WLTP2: ciclo misto 8,5-8,3 l/100 km, emissioni di CO2 pari a 198-193 g / km).

Consumi ridotti fino al 18 per cento: la nuova Opel Insignia al massimo della forma

L’ammiraglia del marchio tedesco debutta nelle versioni GSi, Grand Sport e Sports Tourer con motori benzina e diesel nuovi ed estremamente efficienti. I nuovi cambi ad attrito ridotto consentono di diminuire ulteriormente i consumi di carburante e aumentano il comfort. Chi acquista Opel Insignia può scegliere di avere il cambio manuale a sei rapporti, il cambio a variazione continua, particolarmente efficiente, o il cambio automatico a otto o nove rapporti. Anche le caratteristiche aerodinamiche di nuova Opel Insignia sono state ulteriormente migliorate dallo shutter integrale attivo. Rispetto al modello precedente, i consumi di carburante nel ciclo NEDC scendono fino al 18%, mentre le emissioni di CO2 calano fino a quasi 100 g/km. Nuova Opel Insignia è quindi una delle vetture più efficienti del segmento in termini di consumi.

I designer Opel hanno ulteriormente migliorato l’abitacolo di Insignia, già di qualità molto elevata. I sedili ergonomici con certificazione AGR dotati di numerose funzioni di comfort sono ora disponibili con diversi rivestimenti in tessuto, pelle e in Alcantara. Gli allestimenti Elegance e Ultimate sono perfetti per chi apprezza il comfort e l’estetica classica. Gli appassionati di guida saranno entusiasti della nuova Opel Insignia GS Line e della GSi.

Inoltre la vettura è dotata di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida all’avanguardia, tra cui spiccano i nuovi fari anteriori attivi IntelliLux LED® Pixel, ora dotati di 168 elementi LED in totale, 84 per faro. I fari anteriori supersottili di Insignia assicurano la migliore visibilità e reagiscono ancora più velocemente e precisamente che in passato, senza abbagliare gli altri guidatori.

Siamo orgogliosi della nostra nuova ammiraglia. Opel Insignia è bellissima, monta tecnologie al vertice della categoria come i fari anteriori IntelliLux LED® Pixel, ha motori benzina e diesel molto efficienti, le sospensioni attive FlexRide ed eccezionali sedili wellness. La versione GSi resta il modello di punta della gamma ed è divertente da guidare come una vera sportiva”, ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO di Opel.

Tanta aderenza e agilità per il massimo piacere di guida

La nuova Opel Insignia GSi si rivolge a chi ama le vetture davvero speciali. La trazione integrale sportiva con torque vectoring è unica nel segmento. In modalità 4x4, due frizioni sostituiscono il tradizionale differenziale posteriore e trasferiscono alla perfezione la potenza a ciascuna ruota in ogni situazione di guida. Grazie a questa tecnologia, la nuova Opel Insignia GSi risulta ancora più agile in curva, offre la migliore tenuta di strada e si distingue per l’eccellente trazione. Per un’esperienza di guida ancora più attiva, il nuovo cambio automatico a nove rapporti può essere comandato anche dalle palette al volante.

La Opel Insignia GSi è stata rifinita sul leggendario “Nordschleife” del Nürburgring. L’assetto del telaio è fortemente dinamico e assicura un’aderenza estremamente elevata. I potenti freni Brembo a quattro pistoncini (con pinze rosse) e lo sterzo, già molto diretto, sono stati ulteriormente migliorati.

Grazie al servofreno elettroidraulico, Opel Insignia rappresenta già oggi una piattaforma per le tecnologie che saranno necessarie per la futura guida autonoma. Il sistema integrato “eBoost” è un componente del sistema frenante digitale “brake by wire”, che permette di fare a meno di moduli separati ABS/ESP, linee da vuoto, pompe a vuoto, ecc. Il vuoto viene generato da un motore elettrico invece che dal motore della vettura, riducendo così ulteriormente il consumo di carburante. La pressione sale più rapidamente e migliora anche la sensazione della frenata. Quando l’ABS è attivo, il sistema “eBoost” risulta più silenzioso rispetto ai tradizionali impianti frenanti.

Opel Insignia GSi monta di serie le sospensioni meccatroniche FlexRide, che adattano ammortizzatori e sterzo nel giro di poche frazioni di secondo. Inoltre, il telaio FlexRide modifica le caratteristiche dell’acceleratore e i punti di cambiata della trasmissione automatica a nove rapporti. Il guidatore può scegliere tra diverse modalità di guida: “Standard”, “Tour”, “Sport” ed – esclusivamente sulla GSi – “Competition”.

Nuovi motori e trasmissioni: efficienti e brillanti

Con la nuova Insignia, Opel ha ridotto la complessità, migliorando allo stesso tempo l’offerta per i propri clienti. Mentre il modello precedente montava motori benzina e diesel provenienti da tre famiglie diverse, adesso tutti i motori tre e quattro cilindri appartengono alla stessa nuova generazione. Il motore benzina 1.4 litri da 107 kW (145 CV) e il diesel 1.5 litri da 90 kW (122 CV) formano la base dell’offerta (si veda la tabella per tutti i dati sui consumi).

Le unità tre cilindri pesano fino a 50 chilogrammi in meno rispetto ai propulsori montati sul modello precedente e sono utilizzate anche sulla nuova Opel Astra. Al di sopra nella gamma Insignia vi sono il diesel 2.0 litri quattro cilindri (che sarà introdotto nel corso dell’anno) e il benzina 2.0 da 147 kW (200 CV) – o da 169 kW (230 CV) nel caso della GSi. Le unità benzina 2.0 litri sono anche i primi motori Opel dotati della possibilità di disattivare i cilindri. Se chi guida non ha bisogno di tutta la potenza del motore, il comando dell’albero a camme disattiva due cilindri, riducendo significativamente i consumi di carburante.

Lo shutter integrale attivo di nuova Opel Insignia migliora ulteriormente l’efficienza lato consumi chiudendo la parte superiore e quella inferiore della griglia. Tenendo conto di numerosi elementi di tipo termico, elettrico e aerodinamico, strategie di controllo intelligenti per aprire e chiudere la parte superiore e quella inferiore della griglia permettono di guidare con un’efficienza molto elevata nelle diverse situazioni della vita reale. Lo shutter integrale presenta inoltre altri vantaggi termici in quanto ritarda il raffreddamento dopo lo spegnimento del motore e accelera il riscaldamento del motore dopo la partenza a freddo, un fattore quest’ultimo che soprattutto d’inverno produce vantaggi significativi dal punto di vista dei consumi e del riscaldamento dell’abitacolo.

Motori turbo benzina e diesel di nuova generazione
 

Berlina

1.4T

2.0T

GSi 2.0T

1.5D

Potenza (kW/CV) a giri

107/145 a 5.000

147/200 a 4.500

169/230 a 5.000

90/122 a 3.250

Coppia (Nm a giri)

236 a 1.500-3.500

350 a 1.500-4.000

350 a 1.500-4.000

300 a 1.750-2.500

Emissioni

Euro 6d

Euro 6d

Euro 6d

Euro 6d

Trasmissione

MT6

AT9

AT9

MT6


Consumi di carburante nel ciclo NEDC1 (l/100 km – dati preliminari)

Ciclo urbano

Ciclo extraurbano

Ciclo misto

- Emissioni di CO2 in g/km

6,2-6,1

4,6-4,3

5,2-5,0

120-115

8,7

5,1-4,8

6,4-6,2

149-144

8,9

5,8

6,9

161

4,8-4,6

3,5-3,3

4,0-3,8

105-100


Consumi di carburante nel ciclo WLTP2 (l/100 km – dati preliminari)

l/100km

emissioni di CO2 in g/km

6,2-5,8

144-135

7,6-7,3

176-171

8,5-8,3

198-193

4,9-4,6

130-121

 

Sports Tourer

1.4T

2.0T

GSi 2.0T

1.5D

Potenza (kW/CV) a giri

107/145 a 5.000

147/200 a 4.500

169/230 a 5.000

90/122 a 3.250

Coppia (Nm a giri)

236 a 1.500-3.500

350 a 1.500-4.000

350 a 1.500-4.000

300 a 1.750-2.500

Emissioni

Euro 6d

Euro 6d

Euro 6d

Euro 6d

Trasmissione

MT6

AT9

AT9

MT6


Consumi di carburante nel ciclo NEDC1 (l/100 km – dati preliminari)

Ciclo urbano

Ciclo extraurbano

Ciclo misto

- Emissioni di CO2 in g/km

6,2-6,1

4,7-4,4

5,3-5,0

122-117

8,7

5,2-4,9

6,5-6,3

151-146

8,9

5,9

7,0

163

4,9-4,8

3,7-3,5

4,2-4,0

111-105


Consumi di carburante nel ciclo WLTP2 (l/100 km – dati preliminari)

l/100km

Emissioni di CO2 in g/km

6.3-6.0

147-138

7.7-7.5

179-175

8.8-8.6

205-199

5.1-4.8

135-127


Fari anteriori IntelliLux LED® Pixel: precisione con 168 LED

Nuova Opel Insignia è equipaggiata esclusivamente con i nuovi fari full LED, dai fari con LED estremamente efficienti ai nuovi fari attivi IntelliLux LED® Pixel, dotati in totale di 168 elementi LED, un numero al vertice della categoria, al posto dei precedenti 32. Il fascio di luce principale viene adattato nel giro di pochi millisecondi da due unità di controllo, una collegata alla telecamera anteriore e l’altra posizionata all’interno del faro stesso. L’elevato numero di elementi LED che reagiscono senza soluzione di continuità produce un adattamento costante del fascio di luce. L’area illuminata risulta più ampia che in passato, e il traffico proveniente dalla direzione opposta viene “tagliato fuori” con precisione ancora maggiore. Il risultato è una visibilità ottimale in ogni situazione, senza abbagliare gli altri utenti della strada.

Opel ha ulteriormente migliorato le luci autostradali dei nuovissimi fari IntelliLux LED®. Nelle curve a sinistra, il fascio luminoso illumina una zona ancora più a sinistra, in modo che chi guida possa vedere più facilmente i cartelli stradali. Quando si curva a destra in modalità autostradale, il fascio di luce si sposta ancora più a destra, per evitare di abbagliare eventuali auto provenienti dalla direzione opposta. Le altre modalità di illuminazione vanno dalle luci statiche in curva a quelle per le cattive condizioni meteorologiche, alle luci urbane, extraurbane e autostradali, oltre alla modalità di illuminazione specifica per le manovre di parcheggio.

Sistemi di assistenza e connettività all’avanguardia

Come è tipico per un’ammiraglia, Opel Insignia è dotata di una gamma completa di sistemi di infotainment e di assistenza alla guida. La nuova telecamera posteriore digitale migliora la visibilità della zona dietro la vettura. La sicurezza quando si esce in retromarcia dai parcheggi può essere aumentata ulteriormente dal sistema Rear cross traffic alert in opzione. Altri sistemi di assistenza alla guida sono l’Allerta incidente con Frenata automatica di emergenza e Riconoscimento pedoni, il Sistema per il mantenimento della corsia di marcia, l’Allerta angolo cieco laterale, il Cruise control attivo con frenata di emergenza, il Riconoscimento cartelli stradali, l’Assistente al parcheggio avanzato e lo Head up display. Il Cruise control attivo mantiene la distanza dal veicolo che precede frenando e accelerando automaticamente. Con il cambio automatico, questo sistema basato sul radar può frenare completamente Insignia e seguire il veicolo che precede anche in caso di ingorgo.

La gamma dei sistemi di infotainment compatibili con Apple CarPlay e Android Auto va dal Multimedia Radio al Multimedia Navi e al Multimedia Navi Pro. Il sistema top di gamma si distingue per i numerosi servizi di Navigazione in connessione come “Trip & Drive Management” e “Navigazione Live”, che offre informazioni sul traffico online in tempo reale, consentendo così di rilevare rapidamente eventuali ritardi ed evitarli. Gli smartphone compatibili possono essere caricati in modalità wireless.  Se è installata la e-Call, la chiamata di emergenza scatta automaticamente in caso di attivazione dei tensionatori delle cinture di sicurezza o degli airbag. Oppure si può chiedere attivamente aiuto premendo semplicemente il tasto rosso.


[1] I dati relativi ai consumi di carburante e alle emissioni di CO2 sono preliminari e sono calcolati utilizzando la procedura di test WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure), e i dati WLTP sono convertiti in valori NEDC a fini comparativi, ai sensi dei regolamenti R (CE) 715/2007, R (UE) 2017/1153 e R (UE) 2017/1151. È possibile che i valori preliminari differiscano dai dati di omologazione ufficiali.

[2] I dati relativi ai consumi di carburante e alle emissioni di CO2 sono preliminari e sono calcolati utilizzando la procedura di test WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedure) ai sensi dei regolamenti (R (CE) 715/2007, R (UE) 2017/1151). È possibile che i valori preliminari differiscano dai dati di omologazione ufficiali.
 

 

Scroll